Isola nell'isola
|
Acqua
|
Terra
|
Percorsi di storia
|
Macchia mediterranea
|
Come vuoi tu
Twitter
Facebook
Sardegna Vacanze Valledoria Natura
Ciao Valledoria
Italian
Italian
Sport
Natura
Cultura
Percorsi
►Turismo sostenibile/

Sardegna sostenibile

Sardegna sostenibileValledoria e la Sardegna sostenibile

L'Organizzazione Mondiale del Turismo, le Nazioni Unite ed altri organismi internazionali che si occupano di turismo, hanno identificato alcuni principi e linee guida, per lo sviluppo e la gestione del turismo sostenibile, applicabile a tutti i tipi di destinazione.

Tra i principi fondamentali, vi evidenziamo quelli a seguire:

- fare ottimo uso delle risorse ambientali che costituiscono un elemento chiave nello sviluppo turistico, mantenendo essenziali processi ecologici e aiutando a conservare il patrimonio naturale e la biodiversità;

- accrescere la consapevolezza che il turismo può essere praticato in diversi modi, più rispettosi all'ambiente e socialmente responsabili;

- rispettare l'autenticità socio-culturale della comunità ospitante, conservare il patrimonio culturale e i valori tradizionali e contribuire alla comprensione e alla tolleranza inter-culturale;

- assicurare operazioni economiche a lungo-termine, procurare benefici socio-economici includendo un impiego stabile, opportunità di guadagno e servizi sociali alle comunità locali e contribuire ad alleviare la povertà;

- mantenere un alto livello di soddisfazione turistica e assicurare al turista un'esperienza significativa, accrescendo la sua consapevolezza riguardo alla sostenibilità e alle modalità termini di promozione;

- assicurare la partecipazione delle comunità locali a tutte le fasi di un progetto di ecoturismo;

- assicurare che il turismo sostenibile contribuisca alla conservazione, e allo sviluppo sostenibile dei territori e delle comunità confinanti.

La consapevolezza della necessità di dover affrontare e prevedere lo sviluppo di un futuro legato all'equilibrio tra aspetti ambientali, sociali ed economici del turismo, si è tradotta in impegno a livello nazionale ed internazionale, per crescere secondo una chiave etica ed ecologica di sistema.


Eccoti quindi, una prima, semplice, mini-guida per la tua vacanza di turismo responsabile a Valledoria.

Elementi di riflessione :


1. La programmazione del viaggio.
2. Il viaggio
3. Arrivo e trasferimenti
4. Il rispetto del luogo
5. La conoscenza della cultura locale
6. La scelta di soluzioni sostenibili
7. Il tuo contributo


programmare il viaggio - Sardegna1. La programmazione del viaggio.

Una vacanza sostenibile parte dal viaggio.
Dovete entrare nel concetto della vacanza sostenibile, ora che state decidendo di farla.
Programmare una vacanza sostenibile significa, organizzare, per i più, una piacevole vacanza diversa.
Significa riscoprire tempi e luoghi, con un'ottica non comune, immaginando così di contribuire a realizzare qualcosa, ed al contempo rilassarsi e divertirsi.
Significa ad esempio uscire dalla ressa del classico mese di agosto, e godere appieno della Sardegna, tutta per voi, in tutti gli altri mesi dell'anno, tenendo presente che, la troverete a vostra disposizione, da Maggio, a Ottobre per il mare, con la tipica vacanza balneare, con le attività sportive, come kayak,  kite surf, vela, windsurf, immersioni, equitazione, escursionismo, tennis, pallavolo e calcio, tutto l'anno, mentre se pensate ad una vacanza più culturale, per riscoprire i luoghi dove il tempo ha lasciato i suoi segni, dall'epoca prenuragica, al periodo spagnolo, troverete nei mesi da Ottobre, ad Aprile, una libertà di scelta e di accessibilità dei luoghi, sicuramente premianti.
Per gli operatori, scegliete se possibile una filiera corta (contatto diretto), ed operatori locali (imprese del posto), privilegiando strutture a conduzione familiare o, ove non possibile, per dimensioni, quelle gestite da personale oramai radicato nel territorio, su internet avrete la possibilità di informarvi oramai di ogni cosa.

2.Il viaggioSardegna - il viaggio

Prediligete soluzioni a basso impatto ambientale come il treno e la nave, ed immaginatelo come un viaggio nel viaggio, ovvero un sistema per "rallentare" piacevolmente il ritmo, facendo iniziare da lì la vostra vacanza.
Se non avete grandi quantità di bagagli (...a che vi serve tutta quella roba ?), scegliete soluzioni di trasporto cumulativo, da e per aeroporti, e se possibile nel corso della vostra vacanza, scegliete di passare almeno un giorno dedicato ad una gita in bici, vi avvicinerà ulteriormente alla natura, ed ai luoghi che state visitando.
Ricordatevi che la vacanza parte dall'inizio del viaggio, non al vostro arrivo a destinazione.
Se partite da una grande città, o da una condizione di stress, legato a ritmi frenetici di vita, il viaggio va affrontato di per sé come un'esperienza ed una scoperta.
Per raggiungere la Sardegna, la traversata in nave, non deve essere concepita come un mezzo lento e fastidioso, per il raggiungimento della meta, quanto piuttosto un graduale avvicinamento alla cultura del mare e della natura, parte di un percorso che vi avvicinerà sempre più alla nostra bellissima isola di Sardegna.
Scoprite come è fatta la vostra imbarcazione, come è stata progettata, le sue caratteristiche e fruite dei servizi, insieme con la vostra famiglia, od amici. La traversata è in realtà una piacevole piccola crociera nel Mediterraneo, che unisce due sponde, con genti e culture diverse, dove l'acqua è l'elemento su cui leggeri raggiungerete la meta, per poi ritornare.

Sardegna trasferimenti3.Arrivo e trasferimenti

Una volta arrivati nel Porto di destinazione, se non avete portato con voi un vostro mezzo, (ed avete quindi risparmiato cifre considerevoli...), potrete decidere per la vacanza più sostenibile, ovvero mezzi pubblici di trasporto (programmate il viaggio da casa), e poi scegliere una soluzione come la bici, per i piccoli spostamenti nel luogo di destinazione, oppure optare per un noleggio auto, di caratteristiche e cilindrata dimensionato al vostro numero di persone e bagagli, privilegiando piccole auto con bassi consumi, ed impatto.

4.Il rispetto del luogo

Sardegna in biciParte dall'informazione, il rispetto del luogo in cui dovrete trascorrere le vostre vacanze.
Vi consigliamo di privilegiare attività sostenibili, ed ecocompatibili, per la vostra vacanza.
Informatevi su eventuali escursioni, per almeno un giorno della vostra vacanza, da fare a piedi, in bici, o in pullman, anche se avete una vostra auto a disposizione.

Parlate con la gente del posto, familiarizzate e scoprite la nota ospitalità sarda, dove, se vi comportate con garbo e cortesia, sarete sempre ricambiati.
Uno dei principali avvisi che ci sentiamo di fare ai turisti è di lasciare questa preziosa Sardegna così come viene trovata. In realtà una delle problematiche più sentite è quella legata ai rifiuti urbani.
Trattate i nostri luoghi come se foste a casa, non buttate rifiuti di nessun genere a terra, ma negli appositi contenitori, che troverete lungo le strade.
Se trascorrete le vacanze in un appartamento, sappiate che a Valledoria vi è la raccolta differenziata porta a porta, e quindi fatevi informare dai locali proprietari, o gestori, sulle specifiche legate allo smaltimento.
Evitate in tutti i modi di buttare e lasciare buste di immondizia indifferenziate ai lati delle strade.
Questo contribuirà ad evitare che chi venga in vacanza, insieme, o dopo di voi, ritrovi un luogo sporco e abbandonato.

5.La conoscenza della cultura locale

Sardegna culturaImparate qualcosa dalla vostra vacanza, fate in modo da rimanere arricchiti dall'esperienza e la conoscenza.
E' importante capire la storia di un popolo, per meglio comprenderlo, così come è importante conoscere i luoghi, per condividere esperienze, ed emozioni, aldilà della propria residenza. Tutti abbiamo qualcosa da imparare.
Uno degli approcci più divertenti è capire qualche semplice parola del dialetto locale.
Quella che sentirete più frequentemente sarà “ajò”. Ajò significa andiamo, ma è anche sinonimo di stimolo a fare qualcosa, o sprono del concetto che si sta rappresentando. (Ajò unisciti a noi), forza unisciti a noi.
Nella sezione Isola nell'isola di questo sito, trovate informazioni di base sulla storia sarda, riscopritene i passaggi principali, nel nostro patrimonio archeologico, architettonico, culturale e sociale.

6.La scelta di soluzioni sostenibili.

Scelta di soluzioni sostenibili, significa parlare anche di aspetti piacevoli, come l'ottima cucina locale.
Scegliete di provare piatti sardi e scegliete prodotti della filiera locale, di terra e di mare.
Questo produrrà un maggiore effetto etico sulle popolazioni del luogo, ed al contempo ridurrà impatti derivanti da trasporti e da eccessivi passaggi di forniture, per far giungere il prodotto sul luogo.
Privilegiate, sport ed attività a basso impatto ambientale, e che promuovano Sardegna turismo attivol'interazione con gli aspetti naturalistici ed ambientali del territorio.
Valledoria è parte di in Sito di Interesse Comunitario, il SIC Foci del Coghinas, scopritene le caratteristiche e rispettate i luoghi per le future generazioni e per la conservazione della biodiversità locale. Sarebbe bello ritrovarvi di nuovo qui, tra un po' di anni, magari insieme ad un'altra generazione, e sapere che possiate condividere di nuovo le stesse esperienze.
Camminate molto a piedi.
Farete bene a voi stessi, e sarà uno dei più semplici metodi per rallentare il vostro ritmo e rilassarsi maggiormente, durante le vostre meritate vacanze.

Respirate a pieni polmoni. Portate con voi questo profumo di mare e di macchia mediterranea, che pervade ovunque, tutti gli spazi dell'Isola.

7.Il tuo contributo

Tu per noi sei importante.
Sei importante come turista, e quindi come valore aggiunto alla nostra attività locale, ma sei importante anche per ciò che eventualmente puoi sapere e vorresti con noi condividere.
Per questo ti chiediamo, al termine, o durante la tua vacanza, di scriverci una piccola lettera, all'indirizzo esperienza@ciaovalledoria.it , in cui saremmo felici, se vorrai indicare a noi come sei stato, se hai consigli per migliorare i primi passi di questo percorso sostenibile, o come eventualmente il medesimo può relazionarsi con altre esperienze, al di fuori dei nostri confini.
Potrai inviarci foto, video, o contributi di ciò che tu giudichi interessante, che noi valuteremo, e se di interesse generale, pubblicheremo in una sezione specifica di questo sito. Ci auguriamo inoltre che, parte di questo materiale, possa servire per sviluppare nuovi percorsi di cooperazione, per le nostre, ed eventualmente vostre, attività sostenibili.

Come guida per le vostre comunicazioni, le medesime dovrebbero contenere i vostri dati, per potervi ricontattare, la data di riferimento di ciò che state descrivendo, e nel caso di foto e/o video , una vostra dichiarazione, con due righe, dove ci autorizzate a trattare il vostro materiale ricevuto, per le attività di turismo sostenibile locale.

Il vostro aiuto è prezioso quanto l'acqua. E sapete che per noi l'acqua è molto importante.


Ecco qui. Semplici tracce, che con il tempo cresceranno e forse indicheranno una strada, un percorso, meglio visibile e strutturato, ma che, come tutte le giovani cose, ha bisogno di crescere.  E voi siete, insieme a noi, linfa vitale, per garantire un futuro migliore.

(i diritti fotografici per l'utilizzo sono stati corrisposti, il copyright non è estensibile a terzi ,utilizzando le foto dal presente sito - Ciao Valledoria onlus)

Ciao Valledoria - Associazione di tutela ambientale - Promozione di turismo responsabile - Valledoria (SS) - Italy
Valledoria Vacanze
|
Sardegna Hotel
|
Sardegna Residence
|
Sardegna Appartamenti Sardegna
|
Sardegna Case Vacanze
|
Sardegna Bed and Breakfast
|
Sardegna kite Surf
|
Sardegna Kayak
|
Sardegna Scuola Vela
|
Sardegna Windsurf